Next Conference: To Be Announced

Social Media Week



Mercoledì 26 settembre #PRODURRE: fare impresa con i social media

Mercoledì 26 settembre #PRODURRE: fare impresa con i social media


I social media e l’economia saranno i protagonisti della terza giornata della Social Media Week Torino 2012, il 26 settembre. Il tema è #PRODURRE e l’obbiettivo è quello di indagare come la rivoluzione digitale stia impattando sull’economia reale relativamente a produzione e comunicazione. Argomenti di grande attualità, insomma, che interessano anche i non addetti ai lavori. Come cambia il mondo dell’economia grazie ai social media? Come i social media possono aiutare l’economia in un mondo che vive una delle più grandi crisi economiche e finanziarie dell’era moderna? Sono solo due dei tanti interrogativi a cui si cercherà di trovare risposta.

Fra gli appuntamenti da non perdere segnaliamo I social network per la nuova impresa, un seminario teorico-pratico con Guido Bolatto, Segretario Generale Camera di commercio di Torino e Massimo Tegon, Amministratore Unico Marketing Informatico Srl. A partire dalle 9 del mattino verranno presentate delle Case History di imprese che hanno sviluppato il loro business sul web e si parlerà della pianificazione di una Social Media Strategy, della Brand Reputation e dei suoi costi. Lo scopo è quello di diffondere le conoscenze necessarie per gestire la comunicazione ‘social’ di un’impresa sul Web, fornendo gli elementi per l’utilizzo strategico dei social network più diffusi e su quelli emergenti. Destinatari dell’evento sono futuri imprenditori, titolari e management dipiccole e medie imprese, responsabili marketing e commerciali, addetti marketing e commerciali.

Guido Bolatto, partecipa a I social network per la nuova impresa

Per gli stessi destinatari potrebbe essere d’interesse partecipare a Fare Social Media Marketing nel B2B: si può? in cui si discuterà l’importanza assunta dai social media per le aziende del B2B analizzando anche casi di successo e illustrando strategie, piattaforme e modalità di utilizzo dei social in questa direzione.

Se invece l’impresa esiste ma soltanto nella vostra testa non potrete mancare all’incontro con Roberto Basso (spin doctor della campagna elettorale di Pisapia e fondatore di Shinynote, dedicato al crowdfunding per organizzazioni no profit), Marco Cantamessa (I3P), Claudio Bedino (CEO-Founder di Starteed). Il titolo? Il crowdfunding. Tra pubblico e privato: fare impresa con i social media, dalla start up ai nuovi metodi di finanziamento.

Il crowdfunding è un processo collaborativo di un gruppo di persone che utilizzano il proprio denaro in comune per sostenere gli sforzi di singoli e organizzazioni, un processo di finanziamento dal basso che mobilita persone e risorse. Si analizzeranno Shunynote e Starteed, due piattaforme italiane che utilizzano questo modello di micro-economia e lo adottano su progetti differenti. Partecipa al tavolo I3P, Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino che finanzia idee e progetti innovativi.

Per chi è alla ricerca di un lavoro, il consiglio è quello di fare un salto all’incontro con con Cristina Maccarrone, giornalista e direttore di Walk on Job, social magazine free press, collabora anche con Rasegna.it, Yahoo! Finanza e Rassegna.it, e Lorenzo Pulici, HR Consultant. Googliamoci!! Come costruirsi una buona reputazione… e trovare lavoro prenderà il via alle 10.30 e illustrerà come utilizzare i social network come strumento utile nella ricerca di un lavoro.

Carlo Ratti, sua la lectio Vite virtuali dell’oggi e città future di domani. Big data e smart grids

Vite virtuali dell’oggi e città future di domani. Big data e smart grids è il titolo della lectio di Carlo Ratti, architetto e ingegnere italiano che insegna al Massachusetts Institute of Technology, dove dirige il MIT Senseable City Lab, da lui fondato nel 2004. Verranno presentati alcuni progetti che contribuiranno a disegnare le città del futuro. La domanda è: i dati raccolti attraverso i social media possono essere usati per riprogettare le strutture urbanistiche e per mutare i nostri comportamenti, indirizzandoli verso obiettivi comuni, economicamente sostenibili ed energeticamente responsabili?

In ultimo, se siete alla ricerca del miglior modo di concludere la giornata non potrete mancare al CHILLOUT DIGITALE a cura di Telecom Italia. Un ambiente informale per incontrarsi tra protagonisti e ospiti delle giornate di Social Media Week. Chi invece resta a casa potrà partecipare attraverso gli Hangouts di Google+ sul canale TelecomItaliaGroup dalle 18.30 alle 19.00 incontrando e interagendo con un ospite della giornata.

In collaborazione con le Officine Arduino sarà inoltre realizzata una curiosa installazione grazie alla quale sarà possibile interagire, attraverso Twitter, con delle luci presenti in sala. L’internet delle cose diventa realtà!

Il progetto Piemontegroove nasce nel 2002 in seno all’Associazione Culturale Situazione Xplosiva per la Regione Piemonte, con lo scopo di dare visibilità e promuovere le eccellenze della scena musicale dance/elettronica piemontese a livello nazionale ed internazionale, contribuendo alla diffusione di un immagine del Piemonte dinamica e innovativa con ricadute positive sul settore culturale, turistico e commerciale ed incentivare le relazioni e le opportunità. DJ: Thelicious, resident dj di China Surprise ha condiviso la consolle con dj internazionali, tra cui Pawel, Kink, Maya Jane Coles, Christopher Rau, Iron Curtis, Tom Trago, John Roberts, Cosmin Trg.

La giornata di #PRODURRE continuerà con altri eventi strettamente legati al tema: da Il social media marketing a supporto dell’internazionalizzazione delle imprese a Social Network, imprese e consumatori: opportunità, limiti, valore aggiunto.

Per il programma completo della seconda giornata: bit.ly/smw_torino


Want more?


Comments


Related