Snapchat, una mini guida per realizzare i geofiltri


Social Media Week

Social Media Week is a leading news platform and worldwide conference that curates and shares the best ideas and insights into social media and technology's impact on business, society, and culture.


Volete personalizzare i contenuti di un evento a cui tenete in particolare? Date sfogo alla vostra creatività con i geofiltri su Snapchat

Una cornice dedicata alla propria città, università o luogo a cui siamo legati, perfetta per personalizzare i propri Snap prima di condiverli con gli amici. Stiamo parlando dei geofiltri, lanciati in modalità on-demand da Snapchat oltre un anno fa e che nel 2016, grazie alla creatività degli utenti, erano già oltre mezzo milione.

Community vs On-Demand. Realizzare un geofiltro è davvero semplice. Prima di tutto è necessario scegliere la tipologia di filtro che vogliamo creare. Snapchat infatti offre alle persone due possibilità: i geofiltri Community e quelli On-Demand.

Community: sono gratuiti e possono essere proposti da qualsiasi utente, ma non dalle aziende. Le creatività devono essere originali al 100% e non possono contenere alcun marchio registrato. Vietate anche le fotografie e gli hashtag; insomma è una questione di creatività, non di pubblicità.

On-Demand: possono contenere loghi o marchi registrati e sono acquistabili a pagamento da aziende e utenti per i propri eventi.

A differenza dei filtri Community, non sono attualmente disponibili in tutto il mondo, ma solo in Arabia Saudita, UAE, Brasile, Australia, Canada, Regno Unito e in gran parte degli Stati Uniti. Se state pensando a un filtro per la vostra azienda però potete comunque provare a scrivere al supporto della piattaforma, magari per voi faranno una eccezione.

Come creare un geofiltro community. Concentriamoci quindi sui filtri che sono attualmente disponibili per tutti in Italia.

Per creare un filtro Community bastano questi semplici passaggi:
1) Andate sul sito di Snapchat nella sezione dedicata ai geofiltri e cliccate su Crea Ora;
2) Controllate le specifiche grafiche;
3) Definite l’area geografica in cui volete rendere disponibile il vostro filtro;
4) Se volete legare il filtro a un evento, inserite la data e l’orario nel box in basso a destra che attivate selezionando “Click for event Geofilters”;
5) Compilate il form a destra e cliccate Submit.

Qualche consiglio utile. Per rendere efficace e mirato il vostro filtro è importante tenere in considerazione qualche suggerimento offerto direttamente da Snapchat. Per quanto riguarda la selezione dell’area da coprire, privilegiate un’area non eccessivamente ampia. Evitate ad esempio di includere un intero Stato o continente nella vostra selezione. L’obiettivo deve essere infatti quello di individuare un luogo in cui le persone possano riscontrare un interesse reale e locale per il contenuto che state proponendo.

Dal punto di vista grafico invece, oltre alle considerazioni fatte in precedenza su originalità, loghi, hashtag e fotografie, Snapchat consiglia di non coprire troppo lo schermo con la vostra cornice, in modo da lasciare spazio allo Snap creato dall’utente.

Ora avete tutti gli strumenti per dare sfogo alla vostra creatività: i vostri eventi da oggi in poi avranno decisamente una marcia in più!

Fonte: Wired – Stefano Perazzo



SMW Milan

Organizer, Business International

@smwmilan



Want to write for Social Media Week?

We're looking for individuals around the globe to contribute articles on marketing, media, technology, and more.







Comments